Hotel Terme Marconi
Via Catajo, 6
I-35036 MONTEGROTTO TERME (PD)
 Tel. +39 049 793144
Fax +39 049 8910866
P. IVA 05000250281

e-mail: info@termemarconi.it
italiano   deutsch   francais   english

HOME

TERME e
SALUTE

RELAX e
BEAUTY

SPORT e
FITNESS

EVENTI

DOVE
SIAMO

DINTORNI
ed EVENTI

NEWS

PREZZI

CONVENZIONI

CONTATTI

COLLI  EUGANEI

PADOVA: città del SANTO

newsletter

PADOVA

VENEZIA

Dal 1222, anno di fondazione dello Studio patavino, ad oggi Padova è sempre stata al centro della ricerca e dello sviluppo scientifico. E la sua prestigiosa Università conserva veri e propri tesori scientifici. Lo storico complesso di Palazzo Bo, dal 1493 sede dell'università, conserva il famoso Teatro di anatomia, primo teatro anatomico stabile al mondo, la cattedra di Galileo Galilei, e migliaia di antichi stemmi di studenti e professori che hanno frequentato il prestigioso ateneo.

L'Osservatorio Astronomico-Museo la Specola fu istituito nella seconda metà del Settecento per lo studio degli astri. Edificato su un'antica torre medievale il museo combina piacevolmente l'aspetto storico con quello scientifico L'Orto Botanico di Padova, istituito nel 1545 dall'Università per lo studio delle piante medicinali è oggi inserito nella lista dell'UNESCO come Patrimonio dell'Umanità Musei: Padova ospita una vasta scelta di Musei e Collezioni, che spaziano dalle tradizionali raccolte di opere d'arte a collezioni uniche nel loro genere in Italia.

I Musei Civici Eremitani: allestiti nelle belle sale restaurate dell'ex convento dei monaci eremitani, offrono un'ampia panoramica sulla storia paleoveneta e romana della città e un'incredibile raccolta di dipinti realizzati tra il Duecento e l'Ottocento dai grandi maestri della pittura italiana, tra cui Giotto, Guariento, Bellini, Tintoretto e molti altri. Il Museo Antoniano: inaugurato nel 1995 espone al pubblico il meglio della raccolta di dipinti, sculture, paramenti e oggetti sacri realizzati per la Basilica e il Convento del Santo o frutto di lasciti dei religiosi e dei devoti. Itinerari consigliati Padova: Itinerario "Classico" Padova e la sua Provincia, situate al centro della pianura Veneta, tra laguna colli e prealpi, costituiscono uno dei centri culturalmente ed economicamente più vivi e dinamici del Nord-est. Città di grandi tradizioni artistiche e culturali, Padova vanta insigni monumenti di grande interesse storico e artistico.

L'itinerario classico cittadino, che consente la visita in una sola giornata dei principali monumenti e luoghi di grande interesse, inizia da Piazza Eremitani dove si trovano la Cappella degli Scrovegni capolavoro di Giotto, i Musei Civici Eremitani (sezione archeologica, pinacoteca con opere dal '300 all'800, inclusi gli Angeli Armati di Guariento, un crocifisso di Giotto, opere del Bellini, sezione numismatica), la Chiesa degli Eremitani (con affreschi del Guariento e di Andrea Mantegna) e Palazzo Zuckermann custode del Museo d'Arte - Arti Applicate e Decorative, e Collezione Bottacin.

Si prosegue poi con Caffe' Pedrocchi, l'Università il Bo', una delle più antiche d'Europa con il famoso cinquecentesco teatro Anatomico e la cattedra di Galileo Galilei, Palazzo della Ragione e Piazze circostanti (Piazza delle Erbe, Piazza dei Frutti e Piazza dei Signori) sede di un pittoresco mercato quotidiano. Dalle piazze in pochi minuti si raggiunge il Duomo con il prezioso Battistero del Duomo custode di bellissimi affreschi di Giusto de' Menabuoi.

Percorrendo via Soncin e via S. Canziano si ritorna a Piazza Antenore dove c'è il monumento che il poeta rinascimentale Lovato de' Lovati indicò come tomba dell'eroe troiano Antenore, leggendario fondatore di Padova, e non lontano Palazzo Zabarella, antica dimora Carrarese ora prestigiosa sede di mostre ed eventi Percorrendo via del Santo si giunge alla Basilica S.Antonio, tempio della fede e scrigno di opere d'arte d'ogni tempo, ogni anno meta di milioni di pellegrini e turisti. La Basilica è circondata da altri insigni monumenti quali la statua del Gattamelata di Donatello, l'Oratorio di s.Giorgio capolavoro del Trecento, i Musei Antoniani e la Scuola del Santo.

A pochi passi s'incontra l'Orto Botanico, il più antico orto botanico universitario d'Europa fondato nel 1545, e poco oltre Prato della Valle , monumentale piazza ellittica, su cui si affaccia la Basilica di s.Giustina, una delle più grandi d'Europa. Il territorio provinciale possiede un patrimonio artistico, naturalistico e culturale vastissimo ma spesso poco noto. Basti pensare alla ricchezza della flora dei Colli Euganei, alle innumerevoli ville e castelli che impreziosiscono tutto il territorio, ai monasteri, alle chiese e ai conventi edificati dagli ordini monastici, alle città medievali (Monselice, Este, Montagnana e Cittadella) ai corsi d'acqua, ai casoni rurali.


Prato della Valle Prato della Valle Basilica di SANT'ANTONIO Cappella degli Scrovegni Palazzo della Ragione Padova

clicca per il PDF della Guida Benessereguida salute benessere

VERONA

VICENZA

TREVISO